I Nostri Servizi

martedì 17 novembre 2015

Poiché i servizi che offriamo sono piuttosto articolati e diversi tra loro, non è sempre possibile riassumerli in poche righe.

Qui di seguito potrete conoscere i nostri principali servizi.

Abbiamo cercato di essere più esaustivi possibile ma qualora non fosse sufficiente, i nostri uffici saranno sempre a vostra completa disposizione per tutte le informazioni sui servizi e sul nostro modo di lavorare.

Informazioni Generali
Tel 0789.593.064/0789.57.063 digitare 3
Fax 0789.599.221
E-mail: info@eco-olbia.it
Ufficio Commerciale – Sig. Tore Sassu
Tel 0789.593.064/0789.57.063 digitare 3
Cell 328.58.77.178
Fax 0789.599.221
E-mail commerciale@eco-olbia.it

Più ricambi, meno spendi!

lunedì 8 novembre 2010

Da oggi acquistare i tuoi ricambi usati all’Eco Olbia è ancora più conveniente. Per ogni pezzo di ricambio acquistato ti verrà rilasciata una ricevuta con impresso il nostro timbro e dopo tre ricevute, sul quarto ricambio avrai uno sconto del 30%!
Allora cosa aspetti?
Informati subito, chiamaci al 0789 593064 oppure mandaci una mail a info@eco-olbia.it

Grandi sconti all’Eco Olbia!

lunedì 20 settembre 2010

sconto-30A partire dal 27 settembre e fino al 27 dicembre 2010 potrai usufruire di uno sconto del 30% sulla rottamazione della tua auto e del 20% sulla tua moto.

Tu non dovrai pensare a niente, dovrai solo consegnarci i documenti necessari e compilare la modulistica, noi faremo tutto il resto: pagamento dei bolli e degli emolumenti PRA, versamento delle targhe, bonifica del veicolo e demolizione come previsto dalla normativa vigente.

Per sapere quanto ti costerà rottamare il tuo veicolo consulta la tabella:
promo_privati
Ad esempio, rottamare un’auto con targa italiana durante il periodo della promozione ti costerà solo 140 euro contro i 200 euro che spenderesti normalmente, un bel risparmio no?

Ti informiamo inoltre che per avviare la pratica è necessario effettuare una visura della targa, potrai richiederla all’ufficio del PRA più vicino al costo di € 2,70.
Se vorrai ci occuperemo noi di farlo al posto tuo al costo di € 10.

Per sapere quali sono i documenti necessari e per avere ulteriori informazioni visita la pagina dedicata alle rottamazioni.

Sei un concessionario di auto o di moto? Scopri la promozione a te dedicata! Clicca qua per contattarci e richiederci maggiori informazioni.

Eco Olbia protagonista della raccolta dei RAEE

martedì 3 agosto 2010

rifiuti-elettronici-raeeEcodom, il consorzio italiano di recupero e riciclaggio degli elettrodomestici, nei primi tre mesi del 2010 ha raccolto in tutta Italia circa 18.300 tonnellate tra frigoriferi, condizionatori, scaldabagni, lavatrici, lavastoviglie, forni e cappe da cui ha ricavato e riciclato quasi 12.000 tonnellate di ferro, 339 di rame, 588 di alluminio, e 1520 di plastica.

In questo scenario l’Eco Olbia gioca in Sardegna un ruolo di primissimo piano; nello stesso periodo infatti abbiamo raccolto ed avviato al recupero 172 tonnellate di RAEE mentre il dato aggiornato al 31 luglio è di 500 tonnellate.

Grazie al recupero di questi elettrodomestici si è potuta evitare la dispersione in atmosfera di circa 332.000 tonnellate di CO2 e di una significativa quantità di gas che danneggiano lo strato di ozono.

Secondo i dati analizzati da Ecodom, l’utilizzo delle materie prime ottenute dal ricicilo comporta, inoltre, un risparmio energetico di oltre 37.000.000 Kwh rispetto a quanto occorrerebbe per ottenere le stesse quantità di materie prime vergini.

Devi rottamare la tua auto? NON PERDERE TEMPO!

venerdì 19 marzo 2010

Rottamazione

NON PERDERE TEMPO!

Con queste semplici parole la Eco Olbia vuole invitare tutti coloro che desiderano rottamare la propria auto a sfruttare le possibilità che dà il suo nuovo sito Internet.

Non c’è più bisogno di fare più volte la trafila nei nostri uffici. Da oggi, infatti, nella pagina Rottamazione Auto potrete trovare tutte le informazioni essenziali e la modulistica necessaria da scaricare, stampare e compilare.

Solo dopo che avrete raccolto tutta la documentazione dovrete venire a consegnarcela, comodo no?

Se le informazioni fornite sul sito non vi dovessero soddisfare potrete contattarci telefonicamente al numero 0789.59.30.64, mandarci un’e-mail a rottamazione@eco-olbia.it oppure scriverci utilizzando il modulo di contatto presente sul nostro sito.

Con questa iniziativa l’Eco Olbia cerca di stare al passo coi tempi e di rispondere sempre di più alle esigenze dei propri Clienti.
Visita spesso il nostro sito e rimani aggiornato sulle novità che Eco Olbia offre!

Gli Eco-comportamenti: piccoli gesti, grandi risultati

giovedì 4 febbraio 2010

02 Inquinamento, co2, risparmio energetico, sprechi. Queste sono solo alcune delle innumerevoli parole che sentiamo tutti i giorni, parole che riportano la nostra attenzione ai problemi connessi all’ambiente e che preoccupano sempre di più la nostra civiltà.

Ma noi singoli, noi comuni cittadini, cosa possiamo fare nel nostro piccolo?
Tra le tante, una risposta semplice, efficace e molto simpatica ce l’ha data il consorzio Comieco con una compagna informativa promossa in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente del 2009.

Si tratta di una serie di 14 disegni all’interno dei quali vengono raffigurati altrettanti segnali stradali che descrivono dei buoni comportamenti che tutti dovrebbero seguire.
Sono consigli semplici, che potrebbero sembrare talvolta banali ma così non è se si pensa che seguendoli potremmo portare grandi benefici a noi stessi e alle nostre tasche prima ancora che all’ambiente nel suo complesso.

Abbiamo preparato una photogallery che raccoglie tutti questi “segnali ambientali”, cliccate sul link qua sotto per visualizzarla.

Striscia la Notizia, l’amianto di Oristano in Tv

venerdì 15 gennaio 2010

cocco oristanoQuesta settimana anche “Striscia la Notizia” nella puntata del 13 gennaio si è occupata del problema dell’amianto.
Qualche tempo fa avevamo già pubblicato un video tratto dal programma Le Iene in merito ad un condominio alle porte di Milano.
Questa volta, però, il problema ci riguarda ancora più da vicino perchè il servizio di Cristian Cocco racconta di un impianto per l’inertizzazione dell’amianto che si trova proprio nella nostra Sardegna, ad Arborea (OR) e che ha funzionato solo per una manciata di anni fino al 2007. Da quel momento attorno allo stabilimento c’è un enorme cumulo di sacchi pieni di materiale contenente amianto, per non parlare di tutti i detriti che si possono tranquillamente trovare per terra camminando attorno all’area.

Clicca qui per guardare questo incredibile video.

In edicola Topolino ad “impatto zero”

mercoledì 13 gennaio 2010

topolino2825Da oggi è in edicola il nuovo numero di Topolino. Fin qui niente di strano se non fosse che il numero 2825 del fumetto più letto dai bambini (ma anche dai grandi) è ad “impatto zero”.
Si calcola che le attività che ruotano attorno alla realizzazione di ogni numero di Topolino siano responsabili dell’immissione nell’atmosfera di 76.000 kg di anidride carbonica.

Per compensare tutto questo inquinamento, grazie alla collaborazione con LifeGate ed il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il settimanale darà il suo contributo per la creazione e la tutela di 20 chilometri quadrati di nuove foreste in Italia (nel Parco del Ticino) ed in Madagascar.

Una iniziativa lodevole e degna di nota che se venisse intrapresa da altri giornali, anche in misura minore, contribuirebbe a dare al nostro pianeta un futuro più pulito e più vivibile.

Lampadine fluorescenti: un futuro a basso consumo

sabato 9 gennaio 2010

lampadine_euL’Unione Europea ha deciso di mettere al bando le lampadine ad incandescenza per rimpiazzarle completamente con quelle a fluorescenza. Il percorso verso un futuro a basso consumo è iniziato il 1° settembre del 2009 con il divieto di vendita delle vecchie lampadine da 100 watt e proseguirà gradualmente fino al 2012 con la scomparsa di quelle da 75, 60, 40 e 25 watt.

Ma quali sono i vantaggi di questo cambiamento?
le lampade a fluorescenza, o fluorescenti, hanno un’efficienza energetica di circa 80-90 lumen/watt contro i 15-15 lumen/watt delle lampade tradizionali ed una durata di otto volte superiore. E’ vero, possono arrivare a costare anche 10 euro l’una, ma la lunga durata garantisce un notevole risparmio economico e la maggior efficienza permette di evitare di immettere in atmosfera fino a 400kg di CO2.

lampadina-ideaAttenzione però, le lampadine a basso consumo presentano anche qualche svantaggio, infatti sono da considerarsi rifiuti pericolosi perché contengono mercurio e devono essere smaltite con procedure particolari in luoghi appositi. Nel caso di rottura accidentale il mercurio liquido contenuto in esse potrebbe disperdersi in casa, sarà quindi necessario aerare abbondantemente i locali ed usare del nastro adesivo per raccogliere il mercurio che va posto all’interno di sacchetti ben sigillati da destinare alla raccolta di materiali pericolosi.

La progressiva e totale sostituzione delle lampadine in tutte le case dell’Unione Europea permetterà di risparmiare complessivamente 11 miliardi di euro all’anno e di evitare l’immissione di 38 milioni di anidride carbonica nell’atmosfera. Sarà come spegnere 50 grandi centrali elettriche.

Eco Olbia è Su Facebook!

lunedì 7 dicembre 2009

n_1234209334_facebook_logoDa oggi è online la pagina dell’Eco Olbia su Facebook.
Numerosi studi ci dicono che ai giorni nostri sono sempre di più le aziende che scelgono di comunicare in maniera un po’ diversa dai metodi “tradizionali” e anche noi da qualche tempo a questa parte abbiamo deciso di rivedere la nostra filosofia di comunicazione. Ed ecco che, oltre ad un sito radicalmente rinnovato e profondamente ispirato al concetto di “Web 2.0”, abbiamo deciso di creare una pagina su Facebook che del Web 2.0 è il re (quasi) incontrastato.

Giusto per citare qualche numero, una ricerca spiega come il 70% di 1700 aziende intervistate ha riscontrato dei benefici in seguito alla pubblicazione di una propria pagina su un social network. Noi non ricerchiamo un diretto ed immediato beneficio in termini economici ma con questa piccola iniziativa vorremmo raggiungere un target, prevalentemente tra i 20 e 35 anni, che altrimenti difficilmente verrebbe spontaneamente a visitare il nostro sito.

Vogliamo perciò raccontare con un linguaggio ancora più diretto e più giovane chi siamo e cosa facciamo con la piena consapevolezza che le problematiche relative all’Ambiente riguardano tutti, anche coloro che molto spesso non riflettono sul fatto che rispettare l’Ambiente che ci circonda oggi ci aiuterà a vivere in un mondo più pulito domani.

Per accedere alla pagina di Facebook dell’Eco Olbia clicca qui.